AIL Ravenna ODV

AIL RAVENNA è la sezione provinciale dell’AIL NAZIONALE, Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma, con sede a roma, fondata nel 1969 dal Prof. Franco Mandelli.
A Ravenna AIL è stata costituita legalmente il 28 novembre 1994 ed è autonoma dal punto di vista amministrativo.
Nello stesso anno è stata avviata l’Unità Operativa di Ematologia presso l’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna, costituita da due ambulatori, Day Hospital, letti di degenza all’interno del Dipartimento Oncoematologico.

Da allora molto altro è stato fatto….

I servizi di AIL Ravenna

Volontariato in reparto, assistenza domiciliare medica e psicologica, sostegno alla ricerca, gruppo di ascolto per i pazienti ricoverati.

Come puoi aiutarci?

Puoi diventare volontario AIL, effettuare una donazione online o tramite bonifico, firmare per il 5×1000 ad AIL, lo shop solidale.

Noi di AIL RAVENNA!

Monica

Vivevo un periodo difficile della mia vita, avevo appena sostenuto l’esame del master in counseling e formazione relazionale, mio figlio aveva tredici anni. Per lo più la mia fatica veniva da un lavoro molto stressante che non sentivo più mio, da mesi ero molto...

Isa

Mi chiamo Isa e sono volontaria di Ravenna AIL dal 2016. Ho deciso di diventare volontaria perché una persona a me molto cara si era ammalata di linfoma ed ho vissuto in parte la malattia, anche se non in prima persona. Quando ho smesso di lavorare e ho avuto più...

Ilaria

Sono grata ad AIL per la preziosa opportunità che mi ha dato di poter lavorare sul territorio andando “concretamente” a casa dei pazienti

Valeria

Ecco la presentazione di Valeria: nostra volontaria e coordinatrice. "Dopo 23 anni presso una multinazionale americana a indirizzo chimico, ho deciso di dare una svolta alla mia vita, sentivo che fuori dall'ufficio, oltre i serbatoi che contengono la materia prima -...

Claudio

Da paziente a socio volontario. Ora mi occupo di diverse attività: compagnia e assistenza ai pazienti in Day Hospital, accompagnamento dei pazienti in ospedale e, ovviamente, l’organizzazione dei banchetti di Pasqua e Natale.

Micaela

Ciao! Mi chiamo Micaela e da circa un anno ho deciso di intraprendere questo bellissimo percorso...il volontariato! Mi sono avvicinata ad A.I.L. dopo che, nel 2007, mia sorella si ammalò. Non é facile spiegare il sentimento che provi quando vedi soffrire una persona a...

Federica

Spero di poter continuare per molto tempo ad aiutare gli altri.

Paolo

Un giorno come tanti, ti svegli, colazione con tua moglie, organizzi la  giornata programmi vacanze e futuro…  dopo 2 ore una telefonata cancella tutto in un secondo! ..di tutto un giro di parole ricordo solo “vada subito al reparto onco-ematologico dell’ospedale!”...

Giancarla

Mi chiamo Giancarla e sono una ex paziente. Nel 1996, a soli 23 anni, mi è stato diagnosticato un linfoma. Sono andata alla visita da sola, dopo aver fatto innumerevoli esami per capire cosa mi stava succedendo. Il primario di ematologia, che da allora è per me come...

Gloria

Quello che facciamo noi volontari è soltanto “una goccia nell’oceano, ma se non lo facessimo l’oceano avrebbe una goccia in meno” (Madre Teresa di Calcutta)

X