Domenico

Sono Domenico, volontario Ail dal 2016.

La mia storia è come quella di tanti altri che all’improvviso hanno ricevuto una diagnosi di linfoma non-Hodgkin. Era il 1992, ancora a Ravenna non esisteva il reparto di ematologia, ma ho avuto la fortuna di essere seguito dal Dott. Zaccaria, il quale in seguito ha aperto la Sezione Provinciale AIL di Ravenna.
Mi ritengo fortunato, ho superato momenti duri ma grazie alle cure dei medici posso raccontare la mia storia.

Ho deciso quindi di contraccambiare l’aiuto che avevo ricevuto mettendo a disposizione un po’ del mio tempo e delle mie capacità. Ho chiesto di diventare volontario in reparto per aiutare e dare sollievo ai pazienti, così come tanti volontari hanno fatto durante i miei ricoveri.

Sono stato per anni cuoco sulle navi da crociera e proprio grazie alla mia esperienza professionale l’AIL mi hanno chiesto di partecipare al RistorAIL durante la Festa di San Michele che si svolge tutti gli anni a settembre a Bagnacavallo, per raccogliere fondi per l’Associazione. Tutti insieme abbiamo realizzato un magnifico ristorante, dove sono stato “chef volontario”. E’ stata un’esperienza faticosa ma molto gratificante.

Spero di poter continuare per molto tempo ad aiutare gli altri.

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X